Una selezione dei topic più discussi, più interessanti, più commentati.
5 messaggi
Pagina 1 di 1

RISPOSTA DELLA CASCINA CAREMMA

da Ospite il 22 gen 2005 23:27


Ricevo dalla Caremma e vi giro per conoscenza.Tanto per far capire a Basturzo. Avete visto che una scrollatina fa bene?
Ciao a tutti e buon w.e.
LA MAX 61°

__________________________________________________________________
Tiscali Adsl 2 Mega Free, 2 Mega GRATIS!
Attiva Tiscali Adsl 2 Mega Free entro il 31 gennaio e navighi GRATIS
fino al 31 marzo 2005! In piu', anche il costo di adesione e' GRATIS.
Scaricato il concetto? http://abbonati.tiscali.it/adsl/






--- Inizio del messaggio allegato ---

From: "Agriturismo Cascina Caremma"
To: "'Massimo Francini'"
Cc:
Subject: festa del pane giovedi 20 gennaio 2005
Date: Sat, 22 Jan 2005 21:13:44 +0100






ID ristorante: 2861

Caro Signor Francini,
Innanzi tutto la ringrazio per questa sua lettera così schietta e
precisa.
La serata di giovedì 20 gennaio è la prima di una lunga serie di giovedì
dedicati al pane che da 7 anni chiamiamo "Festa del Pane" ( vedi
allegato). Non so se lei fosse al corrente di questa particolare serata
. E' in iniziativa che ha riscosso in questi anni un notevole successo
proprio perché in linea con il nostro obbiettivo principale : portare a
tavola prodotti tipici, realizzati con materie prime della nostra
azienda agricola , che tra l'altro , e non so quanti lo sappiano, è
biologica certificata tra le prime in Lombardia, compresi gli
allevamenti, cosa più unica che rara ( 14 anni).
L'altro nostro obbiettivo, è fare vero e autentico Agriturismo così come
previsto dai regolamenti, con un'autoapprovvigionamento di materie prime
di almeno il 50% , provenienti dall'azienda agricola ( superarità, la
nostra azienda viaggia mediamente tra il 65 e l'80% , per verificare
questo la invito a visitare la nostra azienda agricola e i laboratori )
La nostra attenzione si estende anche ai metodi di trasfomazione che
devono essere coerenti con il prodotto finito, vedi la produzione di
salumi che utilizza ancora un locale usato già 100 anni fa, vedi la
cottura del pane in un forno a legna originale del 1600, nei giovedì
dedicati alla "festa del pane " che si svolgono solo ed esclusivamente
in questi mesi invernali .( vedi allegati)
La coda che si è verificata è un segnale che ci dice alcune cose :
Sicuramente l'evento può essere organizzato meglio,
ma l'aspettativa è grande ed anche l'entusiasmo della gente che ci
partecipa è verificato da tanti anni , al punto che parecchie persone
vengono attrezzate con macchine fotografiche per immortalare il magico
momento in cui si sforna il pane dal forno.
Questo può provocare calca , confusione e comportamenti non corretti dal
punto di vista igienico.
Purtroppo molti, e lo sappiamo, non usano il tovagliolo che mettiamo
proprio lì a disposizione per afferrare la pagnotta, anche se è tanto
logico che si debba fare.
Proprio di recente sono stato ospite in uno dei più famosi hotel di
Budapest dove anche lì c'era un bel buffet di pani sempre col medesimo
sistema a self service e con le stesse dotazioni nostre, mi sono
rinfrancato.
Certo che tutti dovrebbero osservare quegli ovvi comportamenti di
rispetto per gli altri e per gli alimenti, ma noi non possiamo fare più
di tanto.
Per la verità , per noi il fatto che la gente si avvicini al forno e si
serva da sola, unicamente durante lo svolgersi di questa iniziativa, è
una scelta, ci piace così e il riscontro è stato notevole in questi anni
al punto che riusciamo a riempire più il locale di giovedì che di
Venerdì in periodi "difficili" come quelli invernali ( direi che un
grande risultato, o no ?)
Ci rendiamo conto e rispettiamo il suo punto di vista anche
relativamente agli appunti che ci ha fatto sugli antipasti già serviti,
ma noi siamo sicuri che questa modalità sia uno dei tanti segreti del
nostro successo, anche perché non ci sembra una cosa bella aspettare
mezz'ora e più per iniziare la cena e intanto svuotare il cestino di
pane( industriale) come succede nella gran parte dei ristoranti e non
solo in Italia.

Ci dispiace anche del tavolo abbandonato vicino al suo : questo è il
ancora frutto della maleducazione di persone che prenotano e poi ci
fanno un bidone .


Spesso si confonde la qualità dell'agriturismo con le maniglie d'oro, i
camerieri in livrea e pappillon, con scelte gastronomiche esoteriche e
apparentemente raffinate.
La prima qualità dell'agriturismo è però un'altra cosa, ed è una cosa
che rende questa proposta assolutamente unica nel panorama delle offerte
ristorative, assolutamente unica ed irripetibile come, e ne sono sicuro,
la fragranza del pane che abbiamo sfonato ieri sera.
Mi spiace molto non l'abbia potuto assaggiare.



Voglio in conclusione ripeterle i miei ringraziamenti perchè penso che a
volte la gestione delle serate possa tralasciare la cura di
particolarità, ma grazie a lettere come la sua possiamo migliorarle e
non dimenticarci di aspetti che per il cliente sono comunque importanti.


Con questo la invito inoltre a continuare a servirsi della nostra cucina
e magari appurare di persona eventuali miglioramenti


Grazie

Gabriele Corti,
Titolare



SEGUIRA' LA MIA RISPOSTA.

RISPOSTA DI MAX61° A SIG.CORTI DELLA CAREMMA

da Ospite il 22 gen 2005 23:51


>-- Messaggio Originale --
>From: "Agriturismo Cascina Caremma" <info@caremma.com>

Da Francini Massimo a Caremma

Egregio Sig. Corti
prendo atto della sua risposta e le dico che non ci speravo troppo.
Meglio così! Tra gente seria ci si intende subito. Ho già provveduto a girare nel Forum del gruppo IL MANGIONE e nella lista di posta, la sua risposta chiarimento, che leggerò con calma.
Mi scuso per l'eccesso, ma quando mi imbatto in -situazioni limite- non mi riesce proprio di farne a meno.
Son sicuro che Lei, persona intelligente e costruttiva (LA CAREMMA E' L'ESEMPIO) farà tesoro delle mie modeste osservazioni, che son dettate solo dalla passione e lontane da ogni interesse, che non sia quello di fornire agli amici del gruppo di cui faccio parte, le informazioni più dettagliate e precise possibili. Le mie recensioni precedenti, se ha dato un'occhiatina al portale del Mangione, erano più che positive ed entusiastiche. Non sono un estimatore della cucina degli agriturismo in generale, ma per la Caremma avevo fatto un'eccezione.
Sarò senz'altro da lei per stringerle la mano e continuare a frequentare il suo locale.
I migliori auguri e la mia rinnovata stima.

www.ilmangione.it

http://it.groups.yahoo.com/group/amicidelmangione/

da basturzo il 23 gen 2005 14:25


Tanto per far capire a basturzo cosa?
L'unico che doveva capire qualcosa dalla risposta della cascina caremma eri te mica io. Non mi sembra di essere io quello che si è lamentato.
E poi basta..................sei un peso.........vuoi che te la dia vinta.............e va bene..............mi rattristi.

BASTURZO S'E' INCACCHIATO

da Ospite il 23 gen 2005 23:32


Se me l'ha data vinta il Sig. Corti della Caremma, perchè non dovresti darmela vinta tu? Non essere ridicolo, qui non si vince nulla.
Buonanotte.
LA MAX61°

da silbusin il 24 gen 2005 01:28


Massimo, ma lascia stare, per cortesia.
E' un modesto provocatore. Ma per gli dei, cosa ti perdi in così poco!
Un abbraccio.
Silvano

5 messaggi
Pagina 1 di 1
Vai a

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Moderatori: Silbusin, scogghi