Condivisione e scambio di opinioni, notizie, sul mondo gastronomico. Tematiche tecniche riguardanti il "mangiare".
70 messaggiPagina 2 di 4
1, 2, 3, 4

da copperhead69 il 05 giu 2012 16:15


miciagilda ha scrittoIo oltre al classico forno in cucina (quello ad incasso, misura standard) ne ho un altro piccolo, comprato non so più dove, per scaldare o scongelare cosine al volo e monoporzioni.

Non so neanche di che marca sia, ma è una potenza: ultimamente ho preso l'abitudine di passare a comprarmi un pescetto fresco rientrando dal lavoro, gli riempio la pancia di aglio e sale grosso, lo irroro con olio evo e vino bianco, lo salo e lo sbatto in forno una mezzoretta (a seconda di quant'è grosso). Intanto mi lavo, faccio i cavoli miei e lui cuoce da solo.
Il tempo di apparecchiare e il pescetto è pronto, con una crosticina che mi devo trattenere dal mangiare anche quella: lo pulisco, ci metto un filo di un fantastico olio evo che ha fatto la mia collega a orvieto, e godo che pare un paradiso! :wink:
Tutto per dire: anch'io sono più per il pesce semplice che elaborato. :)

Ci sono dei fornetti che sono un portento... anche perché poi si prendono le misure (tempi, temperatura) e si possono avere risultati sorprendenti.
PS... ma se il pesce è buono buono buono... io...
niente aglio, niente vino bianco... solo un po' di olio evo ma delicato delicato, rigorosamente a crudo... sbaglio? :? :?

da Bob il 05 giu 2012 17:51


Sul pesce, vado sul semplice. Se è buono, è difficile migliorarlo con la preparazione.
Certo, se è...non cattivo, ma "povero di profumo" (brutta definizione) la preparazione conta. Tipico caso, il tortino di acciughe, o il baccalà mantecato. Ma si esula un po'.
Sulla carne, invece, vado a naso: ma anche qui, se ho voglia, come dice mia moglie, di "carne che sa di carne" (che a lei non piace) difficile uscire dalla griglia......

"Sul vino, bevo qualunque cosa mi raccontiate, sul cibo, ci mastico abbastanza"

da copperhead69 il 05 giu 2012 21:25


Bob ha scrittoSul pesce, vado sul semplice. Se è buono, è difficile migliorarlo con la preparazione.
Certo, se è...non cattivo, ma "povero di profumo" (brutta definizione) la preparazione conta. Tipico caso, il tortino di acciughe, o il baccalà mantecato. Ma si esula un po'.
Sulla carne, invece, vado a naso: ma anche qui, se ho voglia, come dice mia moglie, di "carne che sa di carne" (che a lei non piace) difficile uscire dalla griglia......

Diciamo che in sintesi, la classica orata monoporzione, di acquacultura, anziché il branzino oppure il rombo, necessitano di qualche "integratore" di sapore...

da Bob il 05 giu 2012 23:23


Non so. Se sono pesci "buoni", non necessiotano mica di tanto. Io uso al massimo un olio all'arancio, ma bastano pochi semi di finocchio per esaltare un buon pesce. Certo, ci stanno anche le "sofisticazioni", come ad esempio qualche sale particolare (uso spesso un sale mescolato a foglie di Lapsang Souchong, eccezionale), ma non serve granché. IMHO, obviously (cfr. Silbusin, detti Famosi, op. cit. )

"Sul vino, bevo qualunque cosa mi raccontiate, sul cibo, ci mastico abbastanza"

da manufood il 06 giu 2012 10:57


Bob ha scrittoNon so. Se sono pesci "buoni", non necessiotano mica di tanto....


:P "necessiotano" o non "necessiotano" dipende.
se me li faccio a casa concordo (non necessitano), se vado al ristorante discordo (necessitano). perchè altrimenti rimarrei a casa.

da miciagilda il 06 giu 2012 11:08


Per capire: necessitaiuno "solo" perché sei al ristorante o perché effettivamente li trovi più gustosi? :)

Anche un orologio fermo segna l'ora giusta due volte al giorno. (H. Hesse)

da 7ilmarc0 il 06 giu 2012 11:10


miciagilda ha scrittoPer capire: necessitaiuno "solo" perché sei al ristorante o perché effettivamente li trovi più gustosi? :)
ù

siam sempre lì ... perchè al ristorante ci si va per mangiare cose sfiziose e il pesce alla griglia non è sfizioso soprattutto se orata o branzino che si trovano ovunque

da manufood il 06 giu 2012 11:16


quoto 7ilmarc0.

quando vado al ristorante ci vado per mangiare cose che a casa o non so fare (ad esempio: la focaccia alta 4 dita) o non ho voglia di fare (ad esempio: i fritti), tutto qui.

da miciagilda il 06 giu 2012 11:17


Ho come la sensazione che si badi più al fumo che all'arrosto, in questo caso: se il pesce è PIU' buono cucinato liscio, che mi frega se sono in un ristorante o in spiaggia o a casa mia?

Se è più buono è più buono! :roll: :D

Forse sono troppo razionale... :? :D
Forse siete una manica di sadici e se non fate impazzire il cuoco non siete contenti... 8) :lol: :lol:

Anche un orologio fermo segna l'ora giusta due volte al giorno. (H. Hesse)

da manufood il 06 giu 2012 11:29


miciagilda ha scrittoHo come la sensazione che si badi più al fumo che all'arrosto, in questo caso: se il pesce è PIU' buono cucinato liscio, che mi frega se sono in un ristorante o in spiaggia o a casa mia?


non è così, ci sono 2 ragioni: sperimentare e cambiare.

io voglio sperimentare perchè solo provando ricette diverse puoi stabilire quale sia la migliore.

il pesce alla griglia so com'è, al forno con olive e patate pure, al vapore anche e sono un po' stufo di mangiarli così.
anche in crosta di sale mi ha stufato.
ecco al cartoccio non ancora.

...poi sì, un pò sadico sono :twisted:

da 7ilmarc0 il 06 giu 2012 11:40


manufood ha scritto
miciagilda ha scrittoHo come la sensazione che si badi più al fumo che all'arrosto, in questo caso: se il pesce è PIU' buono cucinato liscio, che mi frega se sono in un ristorante o in spiaggia o a casa mia?


non è così, ci sono 2 ragioni: sperimentare e cambiare.

io voglio sperimentare perchè solo provando ricette diverse puoi stabilire quale sia la migliore.

il pesce alla griglia so com'è, al forno con olive e patate pure, al vapore anche e sono un po' stufo di mangiarli così.
anche in crosta di sale mi ha stufato.
ecco al cartoccio non ancora.

...poi sì, un pò sadico sono :twisted:


parole sante!
solo che io non mi sento sadico ... mi aspetto solo che un cuoco faccia piatti non scontati e il pesce alla griglia al forno o al sale è la roba più scontata che ci sia.

per esempio io a casa ho copiato da Ruggiati una cottura del pesce per non fare puzza .... avvolto al cartoccio con gli aromi che ognuno preferisce e cotto poi in padella con coperchio, 0 puzza in cucina e vengono bene soprattutto i pesci "grassi" tipo salmone

da Bob il 06 giu 2012 11:43


Correzioni a parte...... :lol:
Infatti, io ordino raramente il pesce al ristorante, proprio perchè ho un ottimo pescivendolo, e il pesce buono me lo faccio a casa. Ordino, peraltro, un menù di pesce, perchè difficilmente mi potrei togliere lo sfizio, a casa, di un intero pranzo con pesci diversi.
Vedi, io penso che sia il sapore del pesce stesso ad essere buono. Se me lo mascheri, o copri, mi piace meno. Forno, griglia, cartoccio,....sono tutte preparazioni che tendono a NON coprirne il sapore.
Trovo meno "buono" il sapore della carne in sè, e quindi do più spazio alle preparazioni: ma non è una regola. Anch'io tendo (o forse farei meglio a dire "tendevo") a prendere piatti mai provati. Ora lo faccio meno: credo di avere una certa cultura gastronomica, e non vedo perchè dovrei lanciarmi in assaggi inconsueti quando so di trovare piatti che mi piacciono di sicuro. Questo non esclude che io possa provare: semplicemente, non ne sento più la necessità.
E' un po' come con la lettura: una volta, avevo l'obbligo morale di finire un libro, e leggevo di tutto. Ora, so cosa mi piace, leggo quello, e, se sbaglio, mollo il tutto senza rimpianti a pag.20.
Se vogliamo essere un po' catastrofici, ho gran parte della vita alle spalle: perchè rovinarmi quello che resta? :lol:

"Sul vino, bevo qualunque cosa mi raccontiate, sul cibo, ci mastico abbastanza"

da Bob il 06 giu 2012 11:45


7ilmarc0 ha scritto
per esempio io a casa ho copiato da Ruggiati una cottura del pesce per non fare puzza .... avvolto al cartoccio con gli aromi che ognuno preferisce e cotto poi in padella con coperchio, 0 puzza in cucina e vengono bene soprattutto i pesci "grassi" tipo salmone

Bè...cribbio....non è che il pesce al cartoccio sia 'sta gran novità, eh? Mi sa che hai scoperto l'acqua calda..... :shock:

"Sul vino, bevo qualunque cosa mi raccontiate, sul cibo, ci mastico abbastanza"

da manufood il 06 giu 2012 11:46


Bob ha scrittoSe vogliamo essere un po' catastrofici, ho gran parte della vita alle spalle: perchè rovinarmi quello che resta? :lol:


chapeau.

p.s. le correzioni erano solo per ridere.

da 7ilmarc0 il 06 giu 2012 11:47


Bob ha scritto
7ilmarc0 ha scritto
per esempio io a casa ho copiato da Ruggiati una cottura del pesce per non fare puzza .... avvolto al cartoccio con gli aromi che ognuno preferisce e cotto poi in padella con coperchio, 0 puzza in cucina e vengono bene soprattutto i pesci "grassi" tipo salmone

Bè...cribbio....non è che il pesce al cartoccio sia 'sta gran novità, eh? Mi sa che hai scoperto l'acqua calda..... :shock:


fatto in padella non l'avevo mai visto, sempre al forno

da primus il 06 giu 2012 11:53


manufood ha scrittoal ristorante ci vado per mangiare cose che a casa non so fare ad esempio: la focaccia alta 4 dita


:shock: :shock: la focaccia alta 4 dita??? :shock: :shock:

dio mio no...... :cry: :cry:

"Ogni stecca ripetuta due volte è l'inizio di un arrangiamento" (Frank Zappa).

da primus il 06 giu 2012 11:54


7ilmarc0 ha scrittoper esempio io a casa ho copiato da Ruggiati


eh se guardi quel casinista...... :roll:

"Ogni stecca ripetuta due volte è l'inizio di un arrangiamento" (Frank Zappa).

da 7ilmarc0 il 06 giu 2012 11:56


primus ha scritto
7ilmarc0 ha scrittoper esempio io a casa ho copiato da Ruggiati


eh se guardi quel casinista...... :roll:


a me piace copio tante ricette, così come mi piace Borghese, trovo facciano ricette "semplici" ma sfiziose

da primus il 06 giu 2012 11:57


7ilmarc0 ha scrittomi aspetto solo che un cuoco faccia piatti non scontati

per esempio io a casa ho copiato da Ruggiati una cottura del pesce per non fare puzza .... avvolto al cartoccio


:lol: guarda che basta un coperchio per "non fare puzza" non serve avvolgerlo con un preservativo d'alluminio.

e cmq se ti da fastidio la puzza di pesce, cambia alimento, perchè la vedo dura cucinare il pesce senza fare "puzza" (per me trattasi di profumo....).

"Ogni stecca ripetuta due volte è l'inizio di un arrangiamento" (Frank Zappa).

da primus il 06 giu 2012 12:00


7ilmarc0 ha scritto
a me piace così come mi piace Borghese


manca la Parodi e la Clerici e sei al completo. :lol:

scherzo è :wink:
io non li sopporto perchè non sono veri professionisti ma personaggi (il secondo è paraculato perchè figlio della barbara bouchet, altrimenti farebbe il cameriere) che si atteggiano in tv....non riesco a seguirli....a parte che non mi stanno simpatici, ma fanno troppo casino...troppa agitazione....padelle che sbattono, schizzi ovunque.....in cucina ci vuole ordine e pulizia.....diciamo che in questo mondo di cialtroni da reality ci possono stare anche loro. :wink:

"Ogni stecca ripetuta due volte è l'inizio di un arrangiamento" (Frank Zappa).

70 messaggiPagina 2 di 4
1, 2, 3, 4
Vai a

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Moderatori: capohog, scogghi

cron